Windows 8 Release Preview

Il 31 Maggio è stata rilasciata la terza anteprima di Windows, che dovrebbe essere quella definitiva, prima del rilascio definitivo che avverrà entro il prossimo Natale.
Questa non è una recensione vera e propria, dal momento che c’è poco da dire su questo nuovo “assaggio” di Windows 8. Dal punto di vista dell’utente, infatti, cambia poco, il sistema è sostanzialmente lo stesso della Consumer Preview, ma ci sono stati vari miglioramenti nel codice: stabilità e leggerezza, soprattutto.
Per il futuro è previsto abbandono di Aero, una volta tanto vantato da Microsoft!
La cattiva notizia per molti è che Microsoft non ha deciso di ascoltare la mole di recensioni negative ed utenti scontenti della scomparsa del classico pulsante start per fare posto a Metro anche sui PC desktop ed anzi, pare che sia scomparsa anche la possibilità di ripristinare l’interfaccia classica anche con gli hack che girano in rete.

Da parte mia, non voglio diventare ripetitivo: le mie impressioni sono rimaste esattamente le stesse. Da rivenditore, non so proprio con che faccia potrò proporre questo sistema a chi acquisterà un PC per l’ufficio.

Degno di nota è che sul PC-muletto ho due hard disk IDE, uno master e uno slave. Volevo installare Windows 8 sul secondo disco, ma non c’è stato verso: continua a comparire il messaggio “We couldn’t create a new partition or locate an existing one”. Alla fine ho dovuto collegarlo da solo, ma una volta installato non si può ricollegare il disco come slave e far partire Windows con GRUB. Sarà che i dischi IDE non sono più molto supportati in favore dei SATA, ma bella seccatura per chi come me vorrebbe fare un dual boot su un PC non troppo recente.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *