Facciamo funzionare il mio antispam su Haiku R1 Alpha 4

Salve a tutti! È un po’ che non pubblico niente, ma sono stato occupatissimo in questo periodo, non si è trattato solo di pigrizia. Sto testando l’ultima Alpha di Haiku e scriverò un articolo a breve dedicato a questa prova.Fra le cose che ho deciso di provare c’è la compilazione di software, dato che durante test di precedenti Alpha il sistema andava in crash. antispam su Haiku R1 A4Ho deciso di partire da qualcosa di semplice scritto da me, il mio antispam, per esempio!
Ho deciso di descrivere il modo in cui sono riuscito a compilarlo, non perché penso che qualcuno smani per usarlo su Haiku, ma perché l’esperienza può essere utile per altri software. Non scriverò tutte le istruzioni per filo e per segno perché presuppongo che abbiate un minimo di esperienza sull’uso generale della shell bash e sulla compilazione da riga di comando.

Il primo errore che il compilatore ha dato era di parsing, l’identificatore thread_params risultava non dichiarato, anche se l’header antispam_thread.h era correttamente incluso. Questo era dovuto alla versione di gcc in uso. Possiamo impostare la versione 4 digitando

setgcc gcc4

A questo punto la compilazione andava avanti ma mi veniva detto che la libreria pthread era inesistente. Questo è dovuto al fatto che i thread posix sono inclusi nel file libroot.so, anziché in libpthread.so come accade quasi ovunque. La soluzione che viene consigliata da qualche parte è quella di creare un link al primo file usando il nome del secondo, così:

cd /Haiku/develop/lib/x86
ln -s libroot.so libpthread.so

Questa non è una soluzione molto elegante, ma permette di compilare alcuni software senza dover rifare il Makefile. Invece consiglio di fare una copia del Makefile e chiamarla magari Makefile.haiku. Poi apriamolo e cancelliamo -lpthread dalla riga di compilazione per l’etichetta antispam. Per lanciare la compilazione ora dobbiamo scrivere

make -f Makefile.haiku

Ora notiamo errori di undefined reference per socket, connect ed altri identificatori che usiamo per collegarci alla rete. Questo dipende dal fatto che la libreria che ci serve non è linkata di default come accade su Linux. Riapriamo il nostro makefile modificato e aggiungiamo -lnetwork dove abbiamo rimosso -lpthread poco fa.
A questo punto il mio splendido antispam funziona anche su Haiku, oltre che su Windows e Linux. Adoro quando riesco a far funzionare lo stesso programma su più piattaforme senza grosse modifiche! 😀

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Un pensiero su “Facciamo funzionare il mio antispam su Haiku R1 Alpha 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *