Cos’è ReactOS

Dato che molti utenti ancora non conoscono ReactOS, mi riservo l’onore di spiegarlo su questo articolo! La mia sarà solo una introduzione per chi non ne ha mai sentito parlare (incredibile, ma sono ancora tanti). Per informazioni aggiornate si veda il sito ufficiale http://www.reactos.org

ReactOS è un sistema operativo libero scritto da zero e rilasciato sotto licenza GPL che punta a una completa compatibilità con la famiglia Windows NT (quindi inclusi 2000, XP, Vista e 7). Il progetto nasce dalle ceneri di FreeWin95, un progetto nato nel 1996 con l’obiettivo di creare un clone libero di Windows 95 e arrestatosi senza risultati. I primi anni di ReactOS furono molto lenti, infatti scrivere un sistema operativo da zero, specie se si vuole avere una piena compatibilità con un prodotto complicato e a sorgente chiuso come Microsoft Windows, è un lavoro molto complesso. Questo è forse il motivo per cui se ne sente parlare poco. Oggi le cose sono molto diverse. Anche se ancora in fase Alpha, si sta gradualmente arrivando a un sistema completamente funzionante.

ReactOS non è basato su Linux e non condivide niente con l’architettura di Unix, è un progetto a sè, come già detto, scritto da zero. Buona parte del lavoro è condiviso con Wine, da cui arriva la maggior parte delle DLL user-mode (i progetti sono diversi ma collaborano).
Che altro dire? ReactOS può essere testato su Hardware reale (anche se la compatibilità non è ancora piena) o su macchina virtuale (quindi senza apportare modifiche alle partizioni sul proprio PC). Sul sito ufficiale troverete tutto quello che occorre.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *