Mageia, per non restare senza Mandriva!

Chi fra i linuxiani affezionati non ha mai sentito parlare di Mandriva? Prima dell’arrivo di Ubuntu si trattava della più famosa distribuzione orientata alla facilità d’uso per gli utenti inesperti. Nata come Mandrake Linux nel 1998 e rinominata in Mandriva nel 2005 a seguito della fusione con Conectiva e di una controversia legale, ha dovuto chiudere i battenti per le difficoltà economiche della società francese Mandriva che la manteneva.

La comunità non è stata a guardare ed è presto nata Mageia, un fork di Mandriva che mira a proseguirne lo sviluppo. Il lavoro pare svolgersi per il verso giusto e sta già arrivando la versione 2. Purtroppo il sito italiano lascia un po’ a desiderare come traduzioni, ma speriamo che la distribuzione possa essere una degna sostituta della “genitrice”, così che possa migliorare anche quest’aspetto.
Ora non resta che provarla!

http://www.mageia.org/it/

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *