Fedora 18 e Broadcom BCM4318

Scheda wireless su notebookA qualche utente che ha cercato di installare Fedora 18 su qualche Notebook, magari (ma non solo) della sfortunata serie Asus A6000, sarà capitato di notare che sebbene il computer sembri connesso alla rete, capita spesso di non riuscire improvvisamente a navigare su Internet. Quando mi sono trovato davanti a questo problema ho pensato inizialmente a un guasto hardware, ma poi mi sono reso conto che su Windows non si presentava. Doveva essere quindi un problema software, presumibilmente del driver. La riuscita dei pochi passaggi che vi spiegherò hanno dimostrato che più precisamente il problema è legato al firmware della scheda, una seccatura che talvolta dobbiamo affrontare nel mondo Linux.

Innanzitutto assicuriamoci che la scheda che stiamo usando monti il chip in questione. Apriamo un terminale e digitiamo

lspci -vnn -d 14e4:

Se il risultato è qualcosa di simile a

01:03.0 Network controller [0280]: Broadcom Corporation BCM4318 [AirForce One 54g] 802.11g Wireless LAN Controller [14e4:4318] (rev 02)        Subsystem: ASUSTeK Computer Inc. A6U notebook embedded card [1043:120f]
Flags: bus master, fast devsel, latency 64, IRQ 22
Memory at fe9fe000 (32-bit, non-prefetchable) [size=8K]
Kernel driver in use: b43-pci-bridge

la scheda è quella giusta. La cosa più importante è il codice evidenziato in rosso. Se è diverso il vostro PC monta un’altra scheda. Se il vostro codice è fra quelli indicati come supportati in questa pagina e avete gli stessi problemi, questo metodo dovrebbe funzionare anche per voi. Appurato questo, andiamo avanti

Il firmware è uno strato intermedio fra l’hardware e il software: si tratta di una serie di istruzioni integrate nei componenti elettronici di un dispositivo. Nel caso delle schede wireless queste istruzioni vengono caricate sui chip dal driver all’avvio della periferica. Avremo modo di approfondire l’argomento. La questione fondamentale per il momento è che su Fedora, insieme al driver per la scheda in questione, è preinstallato un firmware open source che evidentemente ha ancora qualche difetto e non funziona alla perfezione sulla scheda BCM4318.  Se sia preferibile un software libero con dei difetti o uno proprietario che funziona meglio è una questione etica che ciascuno valuterà per conto proprio. Il nome del firmware preinstallato è OpenFWWF e il pacchetto a cui si riferisce questo articolo ha numero di versione 5.2-8.fc18. Può darsi che successive versioni vengano migliorate.

Se avete deciso che preferite l’alternativa proprietaria, come prima cosa assicuratevi di avere a disposizione una connessione alternativa a quella WiFi (magari un cavo ethernet) ed aprite un terminale. Digitate

su

yum erase b43-openfwwf

exit

In questo modo avete eliminato il firmware open source lasciando il resto del driver installato. Io a questo punto ho riavviato il PC per assicurarmi che la scheda Wireless non si connettesse più. Vi consiglio di fare altrettanto, in modo da seguire il medesimo procedimento. A questo punto dovete semplicemente seguire le istruzioni riportate in questa pagina, sotto il paragrafo “If you are using the b43 driver from 3.2 kernel or newer“. Si tratta di poche righe da scrivere sul terminale, dopo aver digitato nuovamente “su“. Queste non fanno altro che scaricare il firmware proprietario ed installarlo sul PC. A questo punto riavviate nuovamente e la vostra scheda dovrebbe connettersi regolarmente alla rete.

[Voti: 0    Media Voto: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *