Haiku R1/beta2 alla prova su hardware reale

Come promesso nella presentazione di Haiku R1/B2, ho provato la nuova beta del sistema operativo su hardware reale, per la precisione su un vecchio netbook al quale un sistema leggero e senza fronzoli farebbe assai comodo.

Innanzitutto, le caratteristiche della macchina, un Asus EEE PC 1001PX di molti anni fa, sono:

  • Processore Intel Atom N450, 1,66 Ghz, 1 core, 2 thread
  • 1 GB di RAM
  • Scheda ethernet con chip Atheros AR8132
  • Scheda 802.11 con chip Atheros AR2427
  • Scheda audio Intel NM10/ICH7

Dopo un avvio rapidissimo, la prima cosa che si nota è che mentre il touchpad funziona senza problemi, il mouse dev’essere scollegato e ricollegato o il puntatore non darà segni di vita. A parte questo, tutte le periferiche del computer che ho potuto provare funzionano, dalle schede di rete all’audio. Non posso provare la Webcam perché è rotta. Devo anche segnalare che la rete Ethernet funziona meglio se il cavo è collegato all’avvio del sistema e che la rete senza fili è vistosamente lenta. Nessun problema invece con la scheda audio, né con la grafica.
Per quanto riguarda i programmi, ho avuto grossi problemi d’instabilità, ma credo che questi fossero dovuti in buona parte a qualche baco nella pila di protocolli di rete o nei driver delle schede perché il sistema si riavviava ogni volta che tentavo di scaricare molti dati alla volta ed in particolare nel tentativo di aprire un video su Youtube e d’installare nuovi programmi ed aggiornamenti. Mi sono dovuto dunque accontentare di ciò che era già lì. Una prova pressoché obbligata per me è quella del DosBox, che funziona, ma non per tutto: Monkey Island sì, Settlers no. Con quest’ultimo va addirittura in crash il kernel.
Un ultimo appunto va al browser web WebPositive, che funziona abbastanza bene, ma ha evidenti problemi di resa delle pagine, con elementi non visualizzati correttamente o del tutto nascosti. Non so come vada dopo l’ultimo aggiornamento che non ho potuto installare, ma essendo questa versione del sistema piuttosto recente mi aspetterei di trovarci software ancora “fresco”.

Kernel Panic su Haiku R1/Beta2
Kernel Panic su Haiku R1/Beta2

In conclusione, purtroppo Haiku Beta 2 non è pronto per l’utilizzo sul mio portatile e al (lecito) ritmo di uscita di nuove versioni, temo che prima che lo sia, avrò già cambiato macchina. Essendo gli aggiornamenti impossibili per via del problema con la rete, posso al massimo contare su qualche build notturna. Larghe parti del sistema però funzionano bene ed alcuni di voi potrebbero avere più fortuna di me. Continuerò comunque a sperimentarlo sia su macchina virtuale che reale, augurando come sempre buon lavoro agli sviluppatori.

[Voti: 0   Media: 0/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *